Finanziato il nostro progetto per la sicurezza urbana: in arrivo nuove telecamere!

telecamere

Nei giorni scorsi Regione Lombardia ha pubblicato la graduatoria dei progetti inerenti alla sicurezza urbana che ha deciso di finanziare. Tra questi, è stato finanziato anche il progetto per l’implementazione del nostro impianto di videosorveglianza: sono in arrivo circa 24.000 € per i Comuni di Ardesio e Oltressenda Alta, che verranno spesi per posizionare quattro-cinque nuove telecamere sul nostro comune e una su quello di Oltressenda.

L’ottenimento di questo finanziamento è stato possibile anche grazie alla Convenzione della Polizia Locale fra i Comuni di Ardesio e Oltressenda Alta, approvata durante l’ultimo Consiglio Comunale. Un accordo che non impoverisce né di risorse umane né economiche il Comune di Ardesio: il nostro vigile svolgerà un servizio presso il Comune di Oltressenda Alta solamente per qualche ora al mese, e per il quale sarà pagato da questo comune. Questa convenzione è stata di fondamentale importanza per riuscire ad ottenere il finanziamento da parte di Regione Lombardia, con il quale andremo a incrementare il numero di telecamere che ci permettono di controllare meglio il nostro territorio. Il progetto vero e proprio verrà spiegato meglio nel corso delle prossime settimane.

Tuttavia, non sono state risparmiate polemiche nei nostri confronti da parte del gruppo di minoranza di Ardesio Unita: vediamo di fare un po’ di chiarezza.
Fin da quando abbiamo iniziato la campagna elettorale nella primavera dello scorso anno, abbiamo espresso il nostro scetticismo verso l’ente che si stava costituendo, l’Unione dei Comuni. Non per questo motivo abbiamo chiuso la porta in faccia alle varie convenzioni possibili con i comuni limitrofi, a patto che Ardesio tragga beneficio da queste, evitando che siano solamente un onere, come di fatto lo era l’Unione dei Comuni. Queste nostre idee sono state portate avanti sempre, anche dopo il nostro insediamento. Ed i fatti lo dimostrano.
Detto questo, criticare il nostro operato per una mancanza di coerenza ci sembra molto assurdo.
Come rispondere invece all’accusa rivolta alla Nostra Amministrazione di “sprofondare nell’immobilismo e nell’isolazionismo”? Semplicemente i fatti concreti, senza dare peso alle critiche troppo banali e infondate che provengono dai banchi della minoranza. Il lavoro svolto quotidianamente dal nostro Sindaco, dagli Assessori e dai Consiglieri sta cominciando a portare i propri frutti, e l’ottenimento di questi finanziamenti lo certificano. Come già detto più volte durante i diversi Consigli Comunali, continuiamo a rivolgere l’invito al gruppo di minoranza Ardesio Unita ad una collaborazione costruttiva, non limitata alla semplice e sterile polemica, che sta portando il gruppo Ardesio Unita a muovere critiche inutili nei nostri confronti ed a disertare riunioni importanti in cui si presenta l’occasione di parlare del futuro del nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *